Vacanze di pesca in Valle Aurina – trote e salmerini a spinning

Vacanza di pesca in Trentino Alto Adige, dove pescare le trote, dove dormire, dove acquistare i permessi.

In questo articolo e in questo video vi racconteremo della nostra vacanza di pesca in Valle Aurina, pescando trote e salmerini a spinning nel lago di Meggima e nel lago di Neves in mezzo alle Dolomiti della Val Pusteria. Come sempre vi mostreremo dove e come pescare, dove dormire e mangiare e dove acquistare i permessi di pesca.

È sempre più difficile coltivare i propri hobbies con costanza e soddisfazione. Vita stressante, un ambiente lavorativo opprimente e gli spazi per sé stessi sempre più brevi, ridotti a insignificanti finestre temporali troppo fugaci per poterne ricavare energia, positività e soddisfazione. Organizzare una vacanza di pesca poi diventa ancora più complicato, perché dobbiamo convincere la nostra partner e, se non si tratta di una pescatrice incallita, sappiamo quanto difficile sia far scattare in lei l’ entusiasmo complice di cui avremmo bisogno.

Per fortuna la mia dolce metà è più votata alla vita wild che alla spritz life dei salotti mondani e, sfruttando la sua passione per la mountain bike, abbiamo trovato un ottimo compromesso. Ogni anno, per il nostro anniversario di matrimonio, celebriamo l’ evento facendo quello che ci piace di più, scorrazzare per le montagne in mountain bike e cercare paradisi di pesca.

Lago di Meggima
pescare in Valle Aurina

Abbiamo così inventato il “Pesca ‘n Bike” e ogni anno troviamo sempre nuovi posti elettrizzanti che placano il bisogno di entrambi di sfogarci facendo quello che più ci piace. Le nostre vacanze si dividono in due: si parte studiando un percorso in bici che preveda passaggi vicino a laghetti o torrenti in modo da trovare un piccolo paradiso di pesca, e il giorno successivo è dedicato agli amici pinnuti.

Lago di Meggima
pescare in Valle Aurina

Tra Google map, mappe e ricerche sul web, questa volta la nostra attenzione finisce sul ricadere nella stupenda Valle Aurina, una cornice incontaminata dove il tempo sembra essersi fermato e dove trovare rifugio e ristoro dallo stress e dalla noia quotidiana.

Dove alloggiare in Valle Aurina?

In questa nostra avventura abbiamo scelto come base l’ ottimo Hotel Muehlwald di Selva dei Molini,  vicino Campo Tures, hotel 3 stelle a conduzione familiare, fornito di centro wellness con piscina, sauna  e centro massaggi. In 4 giorni ci ha regalato momenti di coccole rilassanti e rigeneranti che sognavamo da tempo.

Campo Tures è il paese più votato al turismo, negozi per fare shopping, artigianato locale, ristoranti, gelaterie, pizzerie e sopra il centro cittadino sovrasta il Castello di Tures, attrazione turistica visitabile con i suoi affreschi, le sue armerie e la sua osteria tipica.

castello di Tures
castello di Tures

Devo dire che l’ ospitalità sudtirolese è veramente unica. Buffet da leccarsi i baffi, comodità, comfort, accoglienza calorosa e trattamento familiare è quello che troverete all’ hotel Muehlwald. Il primo giorno lo passiamo in totale relax tra piscina termale e centro wellness. Ma non possiamo perdere tempo. Mani e gambe cominciano a fremere e iniziamo a collezionare tutte le informazioni che ci servono per le due giornate successive.

Dove pescare in Valle Aurina?

La valle è ricca di spot di pesca e di corsi d’ acqua, situazione molto comune a tutto il Trentino Alto Adige (vedi il sito di riferimento di Trentino Fishing). Per quanto riguarda i laghi la scelta può ricadere o sul lago di Meggima, aperto alle sole tecniche a mosca e a spinning, o sul lago di Neves, aperto alla pesca a mosca e solo in una piccola parte (quando abbiamo girato il nostro video) allo spinning.

Lago di Meggima
pescare in Valle Aurina

C’è il torrente Selva dei Molini che genera tra le altre cose il lago di Meggima ed è dedicato esclusivamente alla pesca a mosca. L’ Aurino, il corso d’ acqua principale che attraversa tutta la valle e anch’ esso è dedicato quasi esclusivamente alla pesca a mosca. Diciamo che gli amanti dello spinning qui sono un po’ limitati, acque straordinarie ma l’ unica tecnica che qui è permessa (a parte rari casi) è la pesca a mosca.

Scopriamo la Valle Aurina in mountain bike.

Dopo una colazione veramente da campioni, partiamo la mattina del secondo giorno armati di tanta buona volontà, decisi ad affrontare un percorso di media difficoltà che, partendo da Campo Tures (862 m),  ci porterà fino al lago di Neves  (1860 m) per un dislivello totale di quasi mille metri. Ora, l’ atleta di famiglia è mia moglie, io diciamo sono il tipico credente non praticante, per cui inizio un po’ a preoccuparmi ma affronto con coraggio la sfida pregustandomi la visione di torrenti di una bellezza imbarazzante pieni di vita e con un’ acqua cristallina, anche se c’è ancora troppa acqua di neve.

Valle Aurina
panorami del Trentino

Partiamo da Campo Tures in direzione Selva dei Molini percorrendo la strada “Valle dei Molini”, salite moderate con qualche strappetto, poche macchine e molti altri ciclisti che hanno avuto la nostra stessa idea. Per quasi tutto il percorso costeggiamo un torrente pieno di buche e cascatelle con le pietre bianchissime e una ricca vegetazione tutt’ attorno.

Valle Aurina
panorami del Trentino

La strada è una salita continua che non finisce mai, alternata solo da un po’ di falso piano, poi  ad un tratto, si spalancano davanti a noi le porte del paradiso. Una visione celestiale, il torrente che costeggia la strada si allarga formando uno specchio cristallino che sembra uscito da un documentario del National Geographic. Ci fermiamo un attimo a guardarlo e con stupore vedo a centro lago tutto un ribollire di vita. E’ periodo di schiuse importanti, ed è tutto una continua bollata. Rimaniamo estasiati a rimirare quello che abbiamo già deciso come nostra meta di domani: il lago di Meggima.

Lago di Meggima
pescare in Valle Aurina

La salita prosegue, la direzione è giusta, saliremo imperterriti fino al paesino di Lappago e qui i giochi iniziamo a farsi più duri, soprattutto per le mie gambe poco allenate. Aumenta il numero e la lunghezza degli strappi come l’ inclinazione delle salite. Dopo Lappago, passata la galleria inizia la salita vera e propria che ci porterà a godere di un lago di Neves che sembra uscire da una cartolina, un fascino a dir poco maestoso. Siamo arrivati a 1860 m s.l.m e respiriamo a pieni polmoni cercando di assimilare tutta quell’ energia frizzante che si sente nell’ aria.

lago di Neves – Valle Aurina – Alto Adige

Dopo aver ricaricato il più possibile le nostre pile arriva il momento di affrontare la strada del ritorno. Senza grosse preoccupazioni, è tutta discesa fino a Campo Tures. Ore e ore, sudore e fatica per arrivare a destinazione e poi in pochi minuti si può sfruttare una discesa infinita che ci riporta a tutta velocità al campo base. La nostra seconda giornata è già finita ma ci ha regalato momenti veramente emozionanti e anche la fatica si è trasformata in appagamento sia fisico che spirituale.

Lago di Neves
lago di Neves – Valle Aurina – Alto Adige

Come pescare le trote a spinning nel Lago di Meggima.

Raggiungiamo, in macchina questa volta, l’ hotel che si trova di fronte il lago di Meggima e acquistiamo il nostro permesso di pesca, ovviamente “no kill”, alla cifra non propriamente popolare di 25 €, contro il permesso “kill” che costa invece 40 €.

Le uniche tecniche consentite in questo laghetto, e nel tratto di torrente limitrofo che lo alimenta, sono la pesca a mosca e la pesca a spinning. Con la licenza “no kill” si può pescare tutto il giorno con degli obblighi ben chiari riguardanti lo spinning: prima di tutto l’ unico artificiale consentito è il cucchiaino. Divieto assoluto di utilizzare siliconici di ogni tipo ma anche altri tipi di artificiali come minnow o crank. È ammessa la pesca unicamente con amo singolo senza ardiglione o con ardiglione ben schiacciato. Non posso che essere d’ accordo con questo tipo di gestione visti i risultati ottenuti a fine giornata.

Lago di Meggima
pescare in Valle Aurina
Lago di Meggima
pescare in Valle Aurina

Questo spot è incredibile, già al primo lancio sento una tocca anche se subito rifiutata e mi accorgo che ad ogni lancio ho qualche trota che rincorre il mio artificiale anche se svogliatamente senza  troppa convinzione. Anche i miei vicini a mosca non hanno sorti migliori e tutto questo mentre al centro lago si continuano a vedere bollate importanti. Sono quasi le 9 di mattina e non ho ancora preso niente dopo più di un’ ora provando nel sottoriva, sotto il ponticello centrale, un po’ dappertutto.

Decido di montare un classico Mepps 3 con la paletta argento e pallini blu. E’ stato come se le trote fossero ipnotizzate da questo tipo di artificiale. Ho provato un po’ di tutto, variando più volte grammatura e colorazione sia della paletta che del corpo finché ho trovato finalmente quello che stavano cercando le trote. Nell’ arco delle successive due ore riesco a fare diverse catture di tutte le taglie e un bellissimo ibrido stimato oltre i 2 kg. Qualche bella iridea panciuta e molte fario. Non lasciatevi trarre in inganno però, non è il classico laghetto sportivo a pagamento con le trote di immissione.

Lago di Meggima
pescare in Valle Aurina

Il lago è aperto e non delimitato e le trote vanno e vengono come pare a loro risalendo o scendendo il torrente che lo alimenta. Tutte le fario che ho pescato erano di ottima fattura, livrea impeccabile, snelle e atletiche. Le ho trovate ben fornite di pinne proporzionali alla loro taglia che evidenziano, in primo luogo lo stato di salute ottimo di questi pesci e dell’ acqua, ma anche che si può arrivare ad una gestione veramente ottimale delle acque monitorando pescatori e pescato.

Continuiamo a pescare fino a sera catturati da una frenesia alieutica finalmente appagata da una giornata positiva. Alla fine della pescata, stanchi e provati torniamo in hotel per una cena da leccarsi i baffi ma non è ancora finita. Ci manca ancora una tappa: la pesca nel Lago di Neves. Una cornice straordinaria che rivendica il ruolo di Patrimonio dell’ Umanità per la grazia della sua natura selvaggia, una perla incastonata nelle meravigliose pietre bianche delle Dolomiti.

pescare in Valle Aurina
lago di Neves – Valle Aurina – Alto Adige

Ma poiché non sapremmo trovare davvero le parole adatte per descrivere quel piccolo angolo di paradiso in terra vi lasciamo alla visione del nostro video per raccontarvi come abbiamo pescato il nostro primo salmerino nel lago di Neves.

Lago di Neves
pescare in Valle Aurina

Conclusione

La nostra vacanza di 4 giorni è finita e ci rimane un’ ultima sera per sfruttare il centro wellness e caricare ancora un po’ le pile prima di tornare nel nostro grigiore quotidiano. E’ stata una vacanza indimenticabile, una pescata indimenticabile, e nel mio cuore rimarrà sempre il ricordo di queste acque cristalline e pure popolate di atletiche trote molto diffidenti e difficili da catturare a meno che non si trovi il bandolo della matassa con l’ artificiale giusto o la mosca che in quel momento stanno cacciando.

pescare in Valle Aurina
Lago di Neves

Ultima incombenza, ricordatevi a fine pescata di riporre la licenza nelle apposite cassette che trovate lungo il lago altrimenti c’è la seria possibilità che vi arrivi la multa a casa.

Lago di Neves
salmerini a spinning, lago di Neves, Valle Aurina
Lago di Neves
salmerini a spinning, lago di Neves, Valle Aurina
Lago di Neves
lago di Neves – Valle Aurina – Alto Adige

 

Ricordatevi di iscrivervi al nostro gruppo per continuare a vedere i nostri post e i nostri canali social:

Gruppo Facebook (NUOVO): https://www.facebook.com/groups/gudogruppo/
Facebook: https://www.facebook.com/gudoterrorfishingteam/
Youtube: https://www.youtube.com/c/PescareinFriuliconlaGudoterror
Instagram: https://www.instagram.com/gudoterror/
SKY: Pesca TV (can. 236)

AVVERTENZE:
Testo e foto: Alex Puntin
Testi e immagini  sono sotto Copyright © 2018 della Gudoterror TV Fishing Entertainment e sono riproducibili solo dietro specifica autorizzazione. Possono essere condivisi nei principali canali social senza nessuna limitazione a patto di citarne la fonte. Si dichiara, ai sensi della legge del 7 Marzo 2001 n. 62 che questo sito non rientra nella categoria di “Informazione periodica” in quanto viene aggiornato ad intervalli non regolari

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Fabio ha detto:

    Ciao,, mi spiace confutare le tue parole ma nel Meggima le trote le immettono ci ho pescato varie volte e alloggiando al hotel AM SEE, quello che sta sul lago le ho viste immettere più di una volta non nello stesso anno, però ci ho passato le ferie per quasi dieci anni e sempre camera con vista lago .

    1. Alex Puntin ha detto:

      ciao Fabio, siamo consapevoli che siano trote di immissione, ciò nonostante la cura con cui viene gestita la pesca in tutta la valle ci piace molto e fa si che le trote riescano anche a recuperare una discreta rusticità 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 − 1 =